SPESE MEDICHE OSPEDALIERE

SPESE MEDICHE OSPEDALIERE

 

L’assicurazione medica di assistenza sanitaria, è una polizza medica che permette di tutelare la propria salute e patologie sopraggiunte nelle più svariate situazione della vita, garantendo, la possibilità per l’Assicurato di ottenere il rimborso, diretto od indiretto delle spese sanitarie, affidandosi a soluzioni su misura.

Un’assicurazione privata è una soluzione integrativa al Servizio Sanitario Nazionale, che non copre tutte le prestazioni mediche, per avere cure più rapide ed efficaci in caso di necessità.

Il mercato delle assicurazioni mediche offre una vasta gamma di prodotti e Area Brokers Industria, che gode di strette relazioni con i principali assicuratori per questa classe, garantirà il prodotto più indicato all’esigenze dell’assicurato.

Resta la certezza che una tutela assicurativa in questo ambito si renderà sempre più necessaria a fronte della dinamicità del Sistema Sanitario Nazionale


Un’assicurazione malattia permette di ottenere rimborsi sui costi di

    • visite mediche
    • esami ed accertamenti diagnostici
    • prestazioni sanitarie ospedaliere ed extra-ospedaliere
    • visite specialistiche presso strutture private
    • eventuali terapie di cura

 

Vantaggi

    • riduzione spese medico – sanitarie
    • copertura costi non previsti dalla sanità pubblica
    • tutela alla propria salute in maniera completa

 

Quali sono i Parametri che influenzano il Premio di un’Assicurazione Malattia?

L’Età. Di solito i Prodotti reperibili sul mercato assicurativo prevedono una massima età assicurabile tra i 70 e i 80 anni. Negli anni successivi, se la Polizza è già in vigore, la Compagnia valuterà se rinnovare la copertura anno per anno. Il Premio sarà tanto più elevato quanto più inoltrata sarà l’età dell’Assicurato. Ecco perché è consigliabile stipulare questa Polizza in età giovanile.

Altri Parametri importanti sono la Professione o i Precedenti Sanitari (aver un pregresso indica una più alta probabilità di recidiva). Tali informazioni, fornite tutte attraverso la compilazione del Questionario Sanitario o Anamnestico, consentiranno alla Compagnia di Assicurazioni di valutare il Rischio e decidere se fornire la copertura e a quali condizioni

 

Il Periodo di Carenza in una Polizza o Assicurazione Malattia

Un aspetto importante dell’Assicurazione Malattia è il Periodo di Carenza. Durante tale periodo infatti le Garanzie che abbiamo acquistato non saranno operative, nonostante sia stato già corrisposto il Premio di Assicurazione. 

 

Esclusioni

La Polizza non è genericamente operante per:

    • Infortuni o Malattie preesistenti, pregresse o in corso e tutte le relative conseguenze dirette o indirette;
    • Le Malattie correlate ad infezione da HIV;
    • Le Malattie mentali, nevrosi e disturbi psichici in genere o gli Infortuni e Malattie derivanti dall’alcolismo o dall’abuso di psicofarmacie stupefacenti;
    • Prestazioni di natura estetica se non a seguito di un Infortunio assicurato;
    • Le cure dentariee odontoiatriche quando non siano rese necessarie a seguito di Infortunio;
    • Infortuni derivanti dalla partecipazione a competizioni sportive motoristiche o sport aerei;
    • Infortuni o Malattie conseguenti a delitti dolosi commessi dall’Assicurato;

 

Le Strutture o Centri Convenzionati e le Formule Assicurative

Le Compagnie di Assicurazioni si affidano a Strutture Ospedaliere o Centri Convenzionati. Questo consente, un premio competitivo, un attento controllo del Costo dei Sinistri, e, spesso, un efficiente e veloce servizio al cliente che non deve esborsare o anticipare le Spese alla struttura, la quale si interfaccerà direttamente con la Compagnia.

l’Assicurato è libero di scegliere se avvalersene o meno. Diversamente l’utilizzo di Centri non Convenzionati e/o di un Equipe Medica non convenzionata, potrebbe comportare l’applicazione di Scoperti e/o Franchigie o Sotto limiti di Indennizzo, resi noti e specificati nel contratto.