Area Brokers Industria apre una nuova sede a Napoli

Area Brokers Industria Napoli

Area Brokers Industria apre una nuova sede a Napoli

Il Broker italiano Leader dell’intermediazione assicurativa inaugura i nuovi uffici partenopei: investire al Sud e rafforzare la presenza sul territorio sono temi cari ad Area Brokers Industria.

Area Brokers Industria inaugura una nuova sede nella città di Napoli con il fine di garantire un servizio migliore alle imprese del territorio. Il Broker assicurativo, che è già presente nel Centro Italia con una sede a Roma e una rete capillare di collaboratori, apre il primo Giugno gli uffici partenopei nel celebre e importante Viale A. Gramsci, al civico 17/B.

L’azienda dà inizio ad un piano di assunzioni in un’area che è stata fortemente penalizzata dalla pandemia e dalle regole di contenimento, che, di conseguenza, hanno determinato una considerevole perdita dei posti di lavoro sul territorio.

Il tessuto produttivo centro-meridionale può ora contare sulla vicinanza di un Broker assicurativo dinamico e attento alla gestione di tutti i rischi aziendali” spiega Claudio Cacciola, Branch Manager di Area Brokers Industria a Napoli. “Le imprese del Meridione, in gran parte piegate dall’emergenza Covid-19, necessitano di una cura particolare. Occorre favorire l’innovazione e la capacità esportativa delle nostre aziende. Il rilancio del territorio dovrà essere sostenuto da una buona gestione del rischio che salvaguardi la continuità aziendale.

“Area Brokers Industria apre una nuova sede al Sud perché crede nelle potenzialità di questa zona e ritiene di essere il partner ideale per guidare la ripresa” continua Cacciola. “All’esperienza maturata nei principali settori economici, uniamo la motivazione e lo sguardo rivolto verso il futuro di un team di esperti giovane e motivato, in grado di definire le politiche di Risk Management più adatte all’impresa del domani”.

La Società è presente ormai in tutto il territorio nazionale con sedi, oltre che a Roma e a Napoli, anche a Milano, La Spezia e Bologna.

Le testate che hanno pubblicato la notizia: