Responsabilità Civile per danni ambientali e di inquinamento

La frequente ripetizione di emergenze ecologiche, talvolta vere e proprie catastrofi, unitamente alle crescenti aspettative di rispetto dell’ambiente da parte della collettività, rendono di stringente attualità il tema degli strumenti di tutela contro i pregiudizi all’ecosistema.
Per tali motivi, le pressioni per valutare correttamente e gestire i rischi di natura ambientale sono in costante crescita. Dette pressioni provengono da diverse fonti, tra cui:

  • crescente sensibilità giuridica a questi aspetti, la quale espone le imprese a un maggior rischio di dover sostenere ingenti costi
  • investitori, compratori e venditori, con le loro esigenze di un’adeguata gestione del fattore ambientale e dei rischi da esso derivanti all’impresa
  • accresciuta consapevolezza e percezione dei problemi di natura ambientale

Area Brokers Industria, in virtù di un’attività di consulenza professionale maturata in prevalenza nel contesto industriale, vanta un’esperienza consolidata nell’ambito delle tematiche assicurative relative alla Responsabilità Civile da Inquinamento.

I principali tipi di garanzia:

Responsabilità per danni all’ambiente derivanti dall’esercizio dell’attività
Questa copertura si riferisce alle responsabilità civili derivanti da contaminazione, sia essa graduale o improvvisa, originatasi durante il futuro esercizio dell’attività. La garanzia assicurativa può riferirsi ai costi di bonifica sul proprio sito o a bonifica resa obbligatoria per danni a terzi, ai danni materiali o corporali causati dall’inquinamento, e ai costi di difesa legale derivanti dal sinistro.

Responsabilità per inquinamento a carico dell’appaltatore
Questa copertura è stata ideata per fornire protezione per responsabilità da inquinamento legate ad attività di appaltatori (includendo lavori di rimozione di amianto), siano esse derivanti da nuovi casi di inquinamento o dall’estendersi di contaminazioni già in atto. La copertura può estendersi a danni da interruzione di esercizio dell’attività, come ad esempio i costi conseguenti alla ritardata consegna di un’opera nei casi di progetti in costruzione

Responsabilità per danni ambientali a seguito di inquinamento pregresso
Le coperture per danni ambientali possono fornire protezione per potenziali responsabilità legate a inquinamenti preesistenti da attività passate, sia a beneficio dell’impresa responsabile dell’inquinamento, sia dell’attuale proprietario del sito, sia di un costruttore e/o di un compratore che abbia ereditato il rischio nell’ambito di un contratto di compravendita. La garanzia assicurativa può riferirsi ai costi di bonifica sul proprio sito o a bonifica resa obbligatoria per danni a terzi, ai danni materiali o corporali causati dall’inquinamento, e ai costi di difesa legale derivanti dal sinistro. Le polizze possono prevedere durate fino a 10 anni.

Costi “certi” per operazioni di bonifica
Questi programmi assicurativi possono essere strutturati per offrire protezione rispetto a costi inaspettati e al di fuori del budget in progetti di bonifica di siti inquinati. La copertura per i Costi Certi mitiga il rischio finanziario, fornendo i fondi per completare il progetto nel caso di superamento dei costi preventivati, causato da eventi aleatori quali un grado di inquinamento più esteso o radicato. L’assicurazione può essere combinata con sofisticate tecniche di funding, per aiutare l’impresa a fare il miglior uso delle proprie risorse finanziarie.

Assicurazione Inquinamento associata a compra-vendita di imprese
I nodi legati a rischi di contaminazioni e inquinamenti sono tra i più critici da sciogliere nell’ambito di patti di compravendita di imprese. Questo può causare incertezze di natura finanziaria, che a loro volta possono introdurre elementi di disputa nelle trattative, influenzare negativamente le capacità di reddito di un progetto, finanche a rappresentare un deal breaker nella negoziazione.