Perché scegliere un broker

Nel corso degli ultimi anni, il settore assicurativo ha subito rilevanti trasformazioni:il nostro Paese ha acquisito, allineandosi con le più importanti realtà europee, una maggiore sensibilità e attenzione verso le problematiche assicurative... Continua

Partners

Perché scegliere un Broker?

La nostra Missione è orientare il Cliente

  • COMPETENZA
  • ESPERIENZA
  • INDIPENDENZA
  • INTERNAZIONALITA’

Nel corso degli ultimi anni il settore assicurativo, ha subito rilevanti trasformazioni:
il nostro paese, allineandosi con le più importanti realtà europee, ha acquisito una maggiore sensibilità ed attenzione verso le problematiche assicurative.

In questo nuovo panorama, la figura del Broker quale consulente con competenza ed esperienza consolidate, ha assunto un ruolo di grande rilevanza. Il Broker in virtù dell’ autonomia e dell’indipendenza dalle Compagnie di Assicurazione, elabora prodotti tailor made in relazione alle difformi e diversificate esigenze dei vari settori industriali, nonché quelle altrettanto polimorfe dei singoli Clienti. Il Broker ha inoltre l’opportunità di mediare i contratti assicurativi sia con Compagnie che operano sul mercato nazionale che internazionale. La realtà e le esigenze nel corso del tempo possono cambiare, evolvere, modificarsi; è caratteristica peculiare del Broker accompagnare il proprio Cliente in questo cammino e provvedere, se necessario, alla proposta di revisione dei contratti assicurativi, che devono modellarsi seguendo il divenire delle nuove e mutate realtà.
L’attività del Broker può essere inquadrata in due diversi ambiti: l’intermediazione e la consulenza.

L’Intermediazione: rappresenta l’ambito più tradizionale dell’attività del Broker; tipicamente i servizi comprendono l’analisi e la valutazione del portafoglio assicurativo, la quotazione dei rischi, il collocamento e la gestione dei contratti, nonché l’assistenza nella gestione dei sinistri. Il tutto privilegiando un dinamico approccio alle sempre mutevoli evoluzioni del mercato.

La Consulenza: l’ambito professionale di questo posizionamento è molto più ampio del precedente, ancora poco sfruttato dalle aziende, pur rappresentando, a nostro avviso, il più corretto posizionamento di un Broker assicurativo. Alle attività precedentemente indicate, si uniscono prestazioni e servizi personalizzati, non necessariamente collegati all’intermediazione dei contratti: per esempio la redazione di un parere professionale, la valutazione di opportunità rispetto ad un’ipotesi di cessione a terzi di un rischio, la sola quotazione, la stesura di un Wording di Polizza o di un bando di gara, o la realizzazione di un progetto di
Risk Management.
Possono rientrare in questo ambito anche supporti al tema della prevenzione o della ritenzione in proprio di un rischio.

ABI opera attraverso una continua collaborazione con le funzioni finanziarie, amministrative e produttive dell’azienda con l’obiettivo di individuare i rischi (di tutte le aree aziendali) che possano compromettere la continuità economica dell’azienda e di trovare soluzioni assicurative disegnate su misura per ogni cliente.
In un’ottica di personalizzazione dei servizi si procede, quindi, con l’analisi del corretto dimensionamento e con la quantificazione delle coperture assicurative, affinché esse siano pienamente rispondenti alle reali esigenze del Cliente.

Per quanto concerne le esigenze della Pubblica Amministrazione, ad esempio, ABI segue il continuo aggiornamento dell’apparato legislativo e giuridico per garantire al Cliente la costante rispondenza tra le sue coperture e le normative vigenti. Analizza, inoltre, la possibilità di nuove iniziative assicurative sulla base dei cambiamenti normativi, offre supporto nella redazione degli atti di gara e consulenza nella predisposizione dei capitolati speciali d’appalto e fornisce assistenza nella valutazione delle offerte, nell’aggiudicazione dei servizi assicurativi e nella gestione dei contratti e dei sinistri.

Tra i servizi forniti da ABI nel brokeraggio assicurativo vi sono inoltre:
- la completa gestione amministrativa del programma assicurativo e dei sinistri
- la definizione di un piano di revisione programmata delle scelte stabilite
- lo sviluppo di un piano di formazione ed aggiornamento del proprio Personale deputato alla gestione delle problematiche assicurative