Perché scegliere un broker

Nel corso degli ultimi anni, il settore assicurativo ha subito rilevanti trasformazioni:il nostro Paese ha acquisito, allineandosi con le più importanti realtà europee, una maggiore sensibilità e attenzione verso le problematiche assicurative... Continua

Partners

Tariffe Unisex per le assicurazioni

Obbligo di Tariffe Unisex per i nuovi contratti dal 21 dicembre 2012.

A seguito di sentenza della Corte di Giustizia Europea del 1° marzo 2011 è stato stabilito che le Compagnie assicuratrici devono provvedere entro il 21 dicembre 2012 ad applicare il principio della parità di trattamento tra uomini e donne, per quanto riguarda i premi e le prestazioni assicurative, annullando di fatto la specifica deroga che era stata inserita per il mercato assicurativo. Le compagnie di assicurazioni sono pertanto tenute ad offrire Tariffe Unisex.

In tal senso sono previste variazioni delle tariffe RC Auto, Vita, LTC e Sanitarie, fra queste, le assicurazioni auto dovrebbero ridursi per gli uomini ed aumentare per i guidatori del gentil sesso.

Analogamente, per le polizze vita puro rischio, i premi Unisex favoriranno il sesso maschile, risultando nel contempo più onerosi per le donne rispetto alle tariffe attualmente in essere.

In controtendenza le polizze Rimborso Spese Medico Ospedaliere e le polizze LTC (Long Term Care – prestazione di indennità mensile per stato di non autosufficienza) per le quali le nuove Tariffe Unisex risulteranno maggiori per il sesso maschile ed inferiori per quello femminile.