Perché scegliere un broker

Nel corso degli ultimi anni, il settore assicurativo ha subito rilevanti trasformazioni:il nostro Paese ha acquisito, allineandosi con le più importanti realtà europee, una maggiore sensibilità e attenzione verso le problematiche assicurative... Continua

Partners

Cassa di Assistenza

Le Casse di Assistenza, casa naturale degli Employee Benefits, interessano tutte le aziende che intendono fornire ai propri dipendenti prestazioni di assistenza sanitaria integrative a quelle previste dal Servizio Sanitario Nazionale, oltre a garanzie Infortuni e Vita. Per il datore di lavoro l’importo dei contributi versati alla Cassa di Assistenza costituisce costo per lavoro dipendente integralmente deducibile dal reddito d’impresa calcolato ai fini IRES. I contributi di assistenza sanitaria sono deducibili, per il dipendente, fino all’importo di € 3.615,20 a condizione che le Casse o le realtà equiparate, operino negli ambiti di intervento stabiliti con il Decreto del Ministro della Salute. Un’ulteriore agevolazione di cui usufruiscono i contributi a carico del Datore di lavoro versati alle Casse di Assistenza, è la ridotta aliquota contributiva sociale prevista dall’art. 6 del D.lgs 314/1997. I suddetti contributi, in luogo della contribuzione sociale ordinaria, sono infatti soggetti ad un contributo di solidarietà del 10% che deve essere devoluto alle gestioni pensionistiche di legge cui sono iscritti i lavoratori.